Oggetto: Richiesta DIFFERIMENTO operazioni di mobilità as 2020/2021 La scrivente OS in merito all'ordinanza con cui si dà avvio alle procedure di mobilità per l'anno scolastico 2020/202, con le scadenze del 21 (per i docenti) e 27 aprile (per gli ATA) Rileva la mancanza di congruità dei tempi previsti in tale disposizione con la situazione emergenziale del paese e con l'evidente difficoltà che si verrà a creare per il personale scolastico. Infatti pur se la domanda si inoltra in modalità on line è evidente il necessario supporto sia del settore amministrativo delle istituzioni scolastiche sia delle sedi sindacali notoriamente utilizzate dal personale per informazioni e assistenza nella compilazione e che richiede quella "libera" circolazione che ad oggi, e verosimilmente per tutto il mese di aprile, per le note restrizioni, non c'è. Chiede di posticipare almeno alla fine del mese di maggio le operazioni di mobilità per l'anno scolastico 2020/2021, cosa del resto già successa in passato e che non pregiudicherebbe le operazioni e il regolare avvio del prossimo anno scolastico Distinti saluti Piero Bernocchi Portavoce nazionale COBAS Comitati di Base della Scuola Roma, 25 marzo 2020 Richiesta-Differimento-MobilitàDownload